IMG_1154
Dal blog: Fata Antonella
Smoothie di pesche e albicocche
8 ottobre 2018
Fidanzati-con-MELANZANE-perline,-Vongole-veraci,-lumache-di-mare-e-datterini-semidry-2---la-forchetta-sull'atlante
Dal blog: La forchetta sull’atlante
Fidanzati con vongole, lumache di mare e verdure
15 ottobre 2018
panna cotta

Panna cotta alle pesche

di Davide Zambelli, alias Davide Zambelli

panna cotta

INGREDIENTI
Per 6 persone

500 ml di panna fresca
80 g di zucchero
8 g di gelatina in fogli
Mezza bacca di vaniglia
2 pesche croccanti
4 cucchiai di zucchero
Foglioline di menta (facoltative)

difficoltà: facile
tempo: 30′ + 2 ore per il raffreddamento
stagione: primavera/estate
Questa Ricetta è perfetta per:

ORE_16

Preparazione

Ecco la fantastica ricetta del giovane food blogger Davide della panna cotta alle pesche.

Versate la panna in un pentolino con lo zucchero e i semi di mezza bacca di vaniglia; nel frattempo lasciate in ammollo nell’acqua fredda la gelatina. Quando la panna sarà ben calda (non deve bollire) spegnete il fuoco ed aggiungete la gelatina strizzata. Lasciatela sciogliere mescolando delicatamente con una frusta.

Versate la panna ancora calda in coppe di vetro trasparente per circa 2 terzi, in modo tale che si possano notare i 2 strati differenti, altrimenti scegliete dei bicchieri bassi piuttosto spessi.  Riponete in frigorifero per circa 90 minuti.

Preparate lo strato di pesche dividendo la frutta a metà e tagliatela a fettine sottili. Metà di queste vi consiglio di dividerle ulteriormente a metà per il senso della lunghezza.
Saltate le fettine di pesca in padella con 2 cucchiai di zucchero per circa 2 minuti. Scolatele e conservate lo sciroppo che hanno formato durante la breve cottura. Quest’ultimo si dovrà ridurre con l’aiuto degli altri 2 cucchiai di zucchero.

Versate le pesche con lo sciroppo formato in una ciotola e lasciatele raffreddare. Se vi piace, potreste tritare 2 foglioline di menta ed aggiungerle alle pesche.

Rimuovete le coppe di panna cotta dal frigorifero, decorate la superficie con le fette di pesche raffreddate e guarnite con delle foglioline di menta. Riponete in frigo per almeno un’altra mezz’ora.

CONSIGLI:

Potrete utilizzare al posto della panna fresca animale, anche quella vegetale, ma essendo spesso già zuccherata, diminuite la dose di zucchero. Se avete la necessità di diminuire le calorie della ricetta, sostituite metà dose di panna con del latte fresco.
Non utilizzate pesche troppo mature, altrimenti le fettine non risulteranno esteticamente gradevoli. Inoltre, la frutta da frigorifero risulta molto più soda, quindi più pratica per essere tagliata in fette regolari.

Per leggere le altre ricette di Davide, clicca qui

LogoClock

ORE 07:00

Buongiorno
freschezza

ORE 10:00

Facciamo
un fruit break

ORE 13:00

Pranzo
in technicolor

ORE 16:00

Slurp,
la merenda

ORE 18:00

#happy
fruit hour

ORE 20:00

Leccatevi i baffi

ORE 22:00

Spizzica e Stuzzica

ORE 24:00

Spuntino
di mezzanotte

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

digital marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi