crostata2
Dal blog: La cascata dei sapori
Crostata senza cottura con pesche, amaretti e yogurt
29 ottobre 2018
pesche a merenda (2)
Dal blog: Tre civette sul como’
Mini cake di pesche
29 ottobre 2018

Dal blog: Il bistrot blog
Peperoni Cornelio a beccafico

Peperoni cornelio a beccafico

 

Peperoni Cornelio a beccafico

di Alberto di Mari, alias Il bistrot blog

INGREDIENTI

Ingredienti per 2 persone

4 peperoni Cornelio
250 gr filetto di sgombro
1 cucchiaio di capperi dissalati
2 cucchiai di pan grattato
Olio evo q.b.
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di uva passa
1 manciata di prezzemolo

difficoltà: facile
tempo: 60’ compresa la cottura
stagione: estate
Questa Ricetta è perfetta per:

ORE_18

Preparazione

Cosa dire dei peperoni Cornelio a beccafico? Nulla se non che è una ricetta speciale anche nel nome! E dei peperoni della varietà Cornelio? E’ una varietà particolarmente dolce, con pelle sottile e molto facile da digerire.

Qui Alberto ha preparato un piatto che echeggia la tipica ricetta siciliana delle sarde a beccafico; il protagonista è proprio il peperone, che con il suo sapore dolce, lega bene con lo sgombro arrostito.

Come prima cosa preparate un battuto di capperi, aglio, prezzemolo e uva passa. Aggiungete dell’olio di oliva, due cucchiai di pan grattato e mettetelo da parte, servirà come condimento per i peperoni.
Lavate i peperoni e tagliateli, in due o al massimo tre parti a seconda delle dimensioni, seguendo il senso della lunghezza. Metteteli in una teglia rivestita con carta forno e cospargeteli con pochissimo pan grattato e con il condimento preparato all’inizio. Aggiungete un filo d’olio, un pizzico di sale e mettete a cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.
Nel frattempo passate i filetti di sgombro nell’olio, in modo da ungere leggermente entrambi i lati. Rivestite una padella antiaderente con un foglio di carta forno e cuocete i filetti per circa 3 minuti per lato, in modo da evitare che si secchino troppo. Lo sgombro dovrà risultare cotto pur mantenendo una consistenza morbida.
Una volta sfornati i peperoni, lasciateli stiepidire, quindi, distribuite un pezzetto di sgombro su ciascun filetto di peperone, aggiungete il battuto e, partendo dal lato del picciolo,  arrotolateli su se stessi. Per finire condite ogni rotolino con un filo di olio a crudo.

Per le leggere la ricetta sul blog di Alberto, clicca qui

LogoClock

ORE 07:00

Buongiorno
freschezza

ORE 10:00

Facciamo
un fruit break

ORE 13:00

Pranzo
in technicolor

ORE 16:00

Slurp,
la merenda

ORE 18:00

#happy
fruit hour

ORE 20:00

Leccatevi i baffi

ORE 22:00

Spizzica e Stuzzica

ORE 24:00

Spuntino
di mezzanotte

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

digital marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi