final MINI
Dal blog: Vaniglia e cannella
Fantasia di zucca e ceci
8 marzo 2017
TortaZigZag_Intera_web
Dal blog: Dinner and pics
Torta zig zag vegan con zucca e zucchine
9 marzo 2017

Dal blog: Le farfalle nello stomaco
Vellutata di Topinanbur

modificatamini

Vellutata di topinanbur

di Jacopo Mariutti, alias Le farfalle nello stomaco

modificata

INGREDIENTI

500 grammi di topinambur
1 mazzetto di cavolo nero
1 melagrana
1 litro di acqua
olio evo
1 scalogno
3/4 fette di pane

difficoltà: facile
tempo: 50′
stagione: autunno-inverno
Questa Ricetta è perfetta per:

ORE_20

Preparazione

Per prima cosa mettete a scaldare un litro di acqua in un pentolino. Nel frattempo tritate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere per un paio di minuti con dell’olio evo in una pentola che userete poi per cuocere la vellutata.

Lavate e sbucciate la patata e il topinambur e tagliateli entrambi a cubetti, più o meno della stessa dimensione.
Versate prima il topinambur e la patata nella pentola e poi l’acqua già calda, aggiungete un pizzico di sale e lasciate cuocere per almeno 25/30 minuti a fiamma bassa.

Intanto lavate il cavolo nero, eliminate da ogni foglia la costa centrale che è molto dura e poi tagliatelo grossolanamente. Versate un filo di olio evo in una padella antiaderente, fate scaldare l’olio e versate il cavolo nero in padella, aggiungete un po’ di acqua calda, coprite con un coperchio la padella e sbollentate il cavolo per 5/6 minuti a fiamma viva. In questo modo il cavolo si ammorbidirà senza perdere il suo caratteristico colore verde intenso.

Passate in forno le fette di pane che avrete tagliato a striscioline, per 10 minuti a 140° in modalità ventilata, in modo da renderle croccanti, ma non dure.

Passati 30 minuti il topinambur e la patata saranno ormai morbidi, quindi inserite il mixer nella pentola e frullate tutto per un paio di minuti, fino ad ottenere un composto liscio, per l’appunto vellutato.

A questo punto non resta che impiattare: in una ciotolina versate la vellutata, aggiungete qualche foglia di cavolo nero, quale pezzo di pane croccante ed una manciata di chicchi di melagrana.
Un filo di olio a crudo e una po’ di pepe e la vostra vellutata è pronta, buon appetito!

per leggere la ricetta originale di jacopo clicca qui
LogoClock

ORE 07:00

Buongiorno
freschezza

ORE 10:00

Facciamo
un fruit break

ORE 13:00

Pranzo
in technicolor

ORE 16:00

Slurp,
la merenda

ORE 18:00

#happy
fruit hour

ORE 20:00

Leccatevi i baffi

ORE 22:00

Spizzica e Stuzzica

ORE 24:00

Spuntino
di mezzanotte

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

digital marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi